Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

BUON ANNO A TUTTI!

Inserito il 1 Gennaio 2011 alle ore 00:00 da Don Danilo Barlese

La sintesi più bella dell’augurio di Buon Anno la offre l’immagine di copertina che riporta un antico calendario delle feste cristiane realizzato su un blocco di pietra (Ravenna, VI secolo).

Al centro delle vicende del tempo è scolpita la CROCE di Cristo.
Ecco il “Buon Anno” più bello: auguriamoci che il 2011 ci veda più capaci di porre Cristo al centro della nostra vita, della gestione del nostro tempo, del senso delle nostre decisioni.

Il tempo della nostra vita sgorga dal cuore di Dio. Dio Padre ci ha scelti prima della creazione del mondo con il nostro nome e cognome. Desidera accoglierci al suo cospetto per una festa senza fine nella pienezza dell’amore. Il nostro cammino nella storia racconta questa chiamata e rende testimonianza al Figlio di Dio, il Crocifisso Risorto. Gesù ci salva dall’opera del male che fin dagli inizi della creazione vuole impedire la vera gioia con la menzogna e l’odio, portatori di morte.

Cristo torna al centro del nostro calendario e della nostra agenda quanto più apriamo il cuore alla sua Grazia attraverso i Sacramenti dell’Eucarestia e della Riconciliazione, attraverso l’ascolto della Parola di Dio e la preghiera quotidiana, attraverso il Perdono e la Carità di ogni giorno.

Per ricevere i doni necessari a vivere la vita in Cristo in famiglia, a scuola e al lavoro ogni Domenica si raduna la Comunità. Il Giorno del Signore ritma i passi lungo il tempo e dona ad essi significato, dona gratitudine nella gioia, forza e consolazione nella fatica e nella sofferenza.

Abbiamo bisogno di raccontarci le nostre gioie. Abbiamo bisogno di sostenerci a vicenda nella fatica, nella povertà, nella malattia.

Il cammino lungo le strade del mondo va compiuto insieme. Tutti vanno coinvolti in questa avventura di amore e di comunione che non risparmia a nessuno la lotta per custodire la Speranza.

“Gesù Cristo è il principio e la fine; l’alfa e l’omega. Egli è il segreto della storia. Egli è la chiave dei nostri destini. Egli è il mediatore, il ponte fra la terra e il cielo; egli è per antono­masia il Figlio dell’uomo, perché egli è il Figlio di Dio, eterno, infinito; è il Figlio di Maria, la bene­detta fra tutte le donne, sua madre nella carne, e madre nostra. Gesù Cristo! Ricordate: questo è il nostro pe­renne annunzio, è la voce che noi facciamo risuo­nare per tutta la terra, e per tutti i secoli dei secoli.”

Probabilmente le previsioni dei maghi e degli astrologi danno più soddisfazione di queste riflessioni ma altrettanto probabilmente pongono altro al centro del calendario. A ciascuno la scelta.  Buon Anno a tutti!

Don Danilo

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web