Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Lettera Aperta e Gazzetta dei Carpini della settimana

Scritto il 31 Maggio 2013 08:07 da Redazione Carpinetum

Pubblicata anche online Lettera Aperta del 2/6/2013.
Aspettiamo i vostri commenti tramite il blog oppure via email!

Pubblicato inoltre un nuovo numero della Gazzetta dei Carpini con le immagini della domenica comune dello scorso 25 maggio.

Il Santo Rosario per le vie della parrocchia (quarta e ultima settimana)

Scritto il 26 Maggio 2013 09:56 da Redazione Carpinetum

Riportiamo gli appuntamenti di questa settimana con il Santo Rosario per le vie della parrocchia:

Domenica 26 in chiesa ore 17.15
Lunedì 27 via Ca’ Rossa (asilo) ore 20.45
Martedì 28 via dei Pini 20.45
Mercoledì 29 via Miraglia ore 20.45
Giovedì 30 via Poste Nuove ore 20.45
Venerdì 31 serata conclusiva in Patronato ore 20.45 (si svokge in chiesa in caso di brutto tempo)

Ricordiamo che tutti gli appuntamenti di preghiera del Mese Mariano sono pubblicati sul sito.

La foresta cresce ancora

Scritto il 26 Maggio 2013 08:00 da Don Gianni Antoniazzi

L’albero che cade è il tonfo di una sconfitta, come un amico che lascia, un evento che scuote. Bisogna ascoltare il botto senza però perdere di vista la moltitudine della vita che fiorisce intorno.

«Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce» (Lao Tzu). Questa antica sapienza è quanto mai attuale. Vi sono eventi che destano clamori spropositati, attirando l’attenzione per alcuni giorni e poi cadono nell’oblio senza edificare alcuna memoria. Anche chi analizza la storia passata incorre in questi errori e attribuisce spesso eccessiva importanza a rivoluzioni e battaglie che poco cambiano nel cuore dell’uomo.  Per contro, vi sono fatti densi di senso che scorrono in sordina e dei quali non si riesce a cogliere la portata storica né l’ampiezza nella società. Quanto la saggezza serve per scorgere dietro un evento la fatica, il tempo, la pazienza che sono stati necessari a crearlo!

È sufficiente il titolo di un quotidiano o la frase di un blog: gli alberi caduti diventano un bollettino abituale, un rumore costante. Ignoriamo invece i suoni della meraviglia, del bene, della gioia, della speranza. La voce della foresta ci è sconosciuta. In parrocchia il fioretto di maggio è un successo (anche più di 250 presenze), il patronato è pieno di bambini e ragazzi seguiti da adulti che organizzano attività; le S. Messe di Pentecoste (ma anche quelle di maggio) sono state ben frequentate. La vita della parrocchia ha una sua dignità nonostante i tanti disagi. Domenica abbiamo avuto 9 battesimi. La lista sarebbe lunga: è una continua crescita. Non val la pena di dar retta alla ranocchia che nello stagno fa sempre profezie di morte.

don Gianni

Lettera Aperta del 26/5/2013

Scritto il 24 Maggio 2013 07:23 da Redazione Carpinetum

Pubblicata anche online Lettera Aperta del 26/5/2013.
Aspettiamo i vostri commenti tramite il blog oppure via email!

Concorso “Boys around the rock 2013” alla Sagra di Carpenedo del 2013

Scritto il 20 Maggio 2013 03:59 da Redazione Carpinetum

Dal 12 al 17 giugno 2013 nei campi sportivi del patronato in via Manzoni 2 a Mestre si svolgerà la ventunesima edizione della Sagra di Carpenedo.

Il Comitato per la Sagra di Carpenedo indice BOYS AROUND THE ROCK 2013, contest per giovani musicisti e gruppi musicali.

Possono partecipare musicisti solisti e gruppi musicali “under 18”, ovvero i cui componenti siano nati dopo il 1° gennaio 1995 e che siano senza contratto discografico o editoriale in corso. Nel caso di gruppi musicali è ammessa la deroga al tetto di età a patto che la media delle età dei componenti del gruppo sia al massimo di 18 anni.

Il Concorso si svolge in una serata di esibizione dal vivo sul palco allestito per gli eventi della Sagra di Carpenedo nel Patronato della Parrocchia dei SS. Gervasio e Protasio. Il Contest si terrà con qualsiasi tempo e avrà inizio alle ore 20.00 per concludersi alle 23.00. I vincitori del Contest saranno premiati la sera stessa.

Al musicista/gruppo musicale vincitore verrà consegnato un buono premio consistente nella possibilità di registrare un demo professionale presso uno studio di registrazione.

Nelle pagine del sito dedicate alla Sagra sono disponibili il regolamento e la scheda di iscrizione al concorso.

Vi aspettiamo numerosi!

Il Santo Rosario per le vie della parrocchia (terza settimana)

Scritto il 19 Maggio 2013 11:27 da Redazione Carpinetum

Riportiamo gli appuntamenti di questa settimana con il Santo Rosario per le vie della parrocchia:

Domenica 19 in chiesa ore 17.15

Lunedì 20 via Vallon ore 20.45

Martedì 21 via P.so Falzarego 20.45

Mercoledì 22 via Nuova ore 20.45

Giovedì 23 via Sappada ore 20.45

Venerdì 24 via Lorenzago ore 20.45

Sabato 25 via Cadore ore 20.45

Domenica 26 in chiesa ore 17.15

Ricordiamo che tutti gli appuntamenti di preghiera del Mese Mariano sono pubblicati sul sito

Lo Spirito non chiede recinti

Scritto il 19 Maggio 2013 08:03 da Don Gianni Antoniazzi

A Pentecoste celebriamo la fonte della Chiesa: Dio dona lo Spirito perché, aprendoci ad ogni uomo, portiamo la Salvezza fino ai confini del mondo.

Nei giorni scorsi una dottoressa che stimo mi ha chiesto la ragione delle edicole (i piccoli capitelli) poste nelle nostre strade. Mi ha detto che “sembrano delimitare un territorio e segnare un perimetro”.

Sono parole di una persona equilibrata e sensibile, che meritano un chiarimento. In nessun modo la parrocchia intende segnare un perimetro, un’influenza o porre un qualsiasi segno di chiusura.

Questi capitelli mesi nelle strade sono il luogo nel quale a maggio ci si raccoglie per la preghiera del Santo Rosario. Non stabiliscono un limite, non pongono una barriera. Al rovescio: con la massima disponibilità la parrocchia vorrebbe essere presente, aperta, ariosa, accogliente con tutti, indipendentemente dalla fede e dalla cultura. E d’altra parte o viviamo  così oppure siamo senza Spirito. Tra l’altro spero che la testimonianza di carità aperta a tutti sia una prova concreta di queste parole.

don Gianni

Lettera Aperta del 19/5/2013

Scritto il 16 Maggio 2013 11:21 da Redazione Carpinetum

Pubblicata Lettera Aperta di questa settimana, la trovate nell’archivio. Aspettiamo i vostri commenti tramite il blog oppure via email!

Il Santo Rosario per le vie della parrocchia (seconda settimana)

Scritto il 13 Maggio 2013 08:05 da Redazione Carpinetum

Riportiamo gli appuntamenti di questa settimana con il Santo Rosario per le vie della parrocchia:

Domenica 12 in chiesa ore 17.15

Lunedì 13 via Goldoni ore 20.45

Martedì 14 via Sem Benelli ore 20.45

Mercoledì 15 via Dri ore 20.45

Giovedì 16 via Venturi ore 20.45

Venerdì 17 via Monte Berico ore 20.45

Sabato 18 via Montegrotto ore 20.45

Domenica 19 in chiesa ore 17.15

Ricordiamo che tutti gli appuntamenti di preghiera del Mese Mariano sono pubblicati sul sito.

Comunità orizzontale o verticale?

Scritto il 12 Maggio 2013 08:00 da Don Gianni Antoniazzi

Il cuore della fede cristiana è la solennità Pasquale, che fa un tutt’uno con la Pentecoste di domenica prossima.

A Pasqua abbiamo celebrato un fatto verticale: il Padre ha risuscitato il Figlio per salvare l’uomo dalla morte.

A Pentecoste si celebra invece un evento orizzontale: ogni uomo è raggiunto dallo Spirito Santo e riceve dei carismi personali per il bene e la salvezza dei fratelli.

A Pasqua i Vangeli hanno raccontato una Chiesa più piramidale: Giovanni, l’apostolo dell’amore e del carisma, pur più veloce di Pietro nel giungere al Sepolcro e alla fede, aspetta il capo degli apostoli e lascia che lui entri per primo nella tomba vuota.

La Chiesa dello Spirito è più democratica: Paolo dice che siamo membra dell’unico corpo, ciascuno con compiti personali.

Le due cose non sono in contrasto. Al rovescio: bisogna capire che anche il ministero del pastore e del discernimento è un dono per il bene del corpo. E più cresce la forza e la consapevolezza del corpo, più è necessario anche un servizio “di guida” e viceversa.

La Chiesa Pasquale e quella di Pentecoste sono due poli della stessa calamita. Bisogna però imparare a celebrare almeno con la stessa solennità i due misteri della nostra salvezza, altrimenti resteremo sempre zoppi da un piede. Per questo vi invito, domenica, a non mancare per alcun motivo alla celebrazione.

In modo particolare sottolineo la solenne Veglia di Pentecoste, che in parrocchia celebriamo sabato sera alle 20.45.

il parroco

« Articoli precedenti