Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Aggiornamenti e avvisi

Scritto il 6 Maggio 2011 08:14 da Redazione Carpinetum

Sono disponibili gli orari del Fioretto per i bambini
e del Santo Rosario per le vie della parrocchia, celebrati quotidianamente durante il mese di maggio.

Ricordiamo che domenica 8, per permettere anche a tutti i sacerdoti di partecipare alla Santa Messa con il Papa a San Giuliano, sono sospese le Messe del mattino in tutte le chiese della diocesi. Nella nostra chiesa si celebrerà un’unica Messa alle ore 19 (in monastero alle 19.30).

Tutti coloro che per motivi di salute o di anzianità non possono recarsi al Parco di San Giuliano, potranno seguire la Santa Messa in diretta su Rai Uno, TeleChiara o TV2000. Su questi ultimi due canali sarà trasmessa l’intera visita del papa in diretta (Canale 14 -non 18 come erroneamente riportato su Lettera Aperta- e Canale 28).

Cresime 2011

Scritto il 5 Maggio 2011 03:18 da Redazione Carpinetum

Pubblicato lo spazio dedicato alla celebrazione delle cresime 2011 con le foto ricordo e le lettere scritte dai genitori ai cresimandi.

Tocchiamo con mano l’annuncio pasquale

Scritto il 1 Maggio 2011 08:00 da Don Danilo Barlese

La gioia e il significato dell’annuncio pasquale in questi giorni si fanno particolarmente tangibili nei volti dei nostri cresimandi di terza media, nella festa per la beatificazione di Giovanni Paolo II e nella visita di Papa Benedetto. Viviamo questi avvenimenti per essere sempre più una comunità di discepoli di Gesù. Queste sono “occasioni dello Spirito Santo” per crescere nella comunione, per ritrovare la forza della preghiera, per rendere testimonianza con umiltà e con gioia.

Accompagniamo con simpatia tutte le famiglie dei bambini e dei ragazzi che partecipano alla vita della nostra comunità. Il mese di maggio, dedicato a Maria, porterà a molti di loro i grandi doni della vita cristiana (i Sacramenti) e ci farà crescere nella conoscenza reciproca e nella condivisione attraverso i momenti di gioco, di incontro comunitario, di preghiera.

Un abbraccio alle tante situazioni di sofferenza e di povertà che conosciamo e non conosciamo. Cerchiamo di crescere insieme in quell’educazione al “gratuito” che ci rende tutti più attenti e più pronti verso chi è nel bisogno. Maria, madre della Chiesa, interceda per noi e ci aiuti a vivere con fede e con disponibilità questi prossimi giorni così carichi di doni.

Don Danilo

Articoli successivi »