Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Alla sagra: esperienza di incontro e di servizio

Inserito il 12 Giugno 2011 alle ore 08:00 da Don Danilo Barlese

Carissimi/e,
la XIX edizione della Sagra di Carpenedo giunge nell’anno in cui si conclude la Visita Pastorale del Patriarca Angelo a tutte le parrocchie della Chiesa di Venezia e, attraverso anche il dono della visita di Papa Benedetto, si ravviva la passione in ogni comunità cristiana di vivere e testimoniare il Vangelo in questo nostro tempo.

Questo sguardo più ampio alla realtà dell’essere Chiesa dentro un territorio ci ha spinti a confezionare il “libretto 2011” della Sagra in modo particolare.

La Sagra di Carpenedo di metà giugno è preceduta e seguita da altre Sagre preparate con passione da altre comunità del nostro territorio. Molte di queste comunità sono legate tra loro non solo dalla stessa realtà sociale del quartiere di oggi ma anche dal percorso “storico” dell’annuncio del Vangelo che vede nei terreni occupati dalla chiesa dei Ss. Gervasio e Protasio il luogo in cui è nato il primo nucleo di famiglie cristiane già nell’anno 1000 in una zona ai confini di un immenso bosco che si estendeva da Aquileia a Ravenna ed era attraversato dalle strade romane.

Da questo primo nucleo e da quello della zona del castello di Mestre sono poi nate altre comunità cristiane. L’ampiezza del territorio e l’aumento della popolazione del secolo scorso hanno spinto prima e dopo la seconda guerra mondiale alla ulteriore suddivisione nelle attuali parrocchie. Un gruppo di parrocchie legate ad un medesimo territorio viene denominato “Vicariato”. Il libretto di quest’anno desidera presentare ad una ad una le parrocchie del vicariato di Carpenedo per ricordare questa storia comune, per far crescere il senso di Chiesa locale conoscendo la “bellezza” di ogni comunità, per rinnovare il desiderio di trasmettere con gioia il Vangelo per le strade del nostro mondo con un respiro sempre più universale.

Nel ringraziare i parroci e le persone delle altre comunità che ci hanno aiutato a “costruire” questo libretto vi invito di cuore alla “Sagra 2011” che continuerà a sostenere le spese necessarie al restauro della nostra chiesa. Un saluto e un grande grazie a tutti i volontari che troveremo in azione tra piatti, tavoli, musiche e giochi. Una preghiera per quanti tra noi vivono momenti di difficoltà e di sofferenza.

Don Danilo

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web