Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Palme e Settimana Santa

Inserito il 1 Aprile 2012 alle ore 08:00 da Don Gianni Antoniazzi

Con la Domenica delle Palme si apre la Settimana più importante dell’anno liturgico. La chiamiamo “Santa” perché celebriamo in questi giorni i fatti salienti della nostra salvezza.

In questi giorni andremo dall’esperienza trionfale e pacifica delle Palme, alle spine del Venerdì Santo per finire con la luce radiosa della Pasqua. Celebreremo l’Ultima Cena con l’istituzione dell’eucaristia, la Passione, morte in croce, sepoltura e risurrezione di Cristo per la nostra salvezza.

Centro e culmine della fede, origine e fonte di ogni altra liturgia è la solenne “Veglia Pasquale” di sabato prossimo, 7 aprile, alle 22.00 (si chiama “veglia” ma vi è anche la celebrazione dell’eucaristia). Nella sua rapida essenzialità essa ci “ripresenta” realmente il mistero pasquale e noi, rinnovando solennemente le promesse del battesimo, scegliamo di anno in anno di seguire Cristo Signore e lasciare il male.

In realtà la Veglia Pasquale fa parte di un’unica azione liturgica che comincia il giovedì sera con la lavanda dei piedi alle ore 18,30 e prosegue il giorno dopo nella liturgia della Passione (sempre 18.30). È il “Triduo pasquale”, nel quale la Chiesa celebra, in un’unica liturgia di tre giorni, gli eventi della redenzione.

Oltre a questi appuntamenti ci sono anche altre preziose occasioni di preghiera: giovedì pomeriggio, alle 16.30 ci sarà la lavanda dei piedi per i bambini e i ragazzi. La sera, dopo la Messa per i giovani e gli adulti, continuerà l’adorazione per tutta la notte (dalle 21.00 alle 7.30). Quest’anno saranno i capi scout a preparare la preghiera fra le 21.30 e le 22.30. Venerdì, alle 21.00, nel piazzale della chiesa inizieremo la Via Crucis. Sabato mattina la Croce rimane esposta in chiesa per l’adorazione. La domenica di Pasqua le S. Messe avranno il consueto orario festivo. Per confessarsi: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì pomeriggio, come pure tutta la giornata di sabato i sacerdoti saranno disponibili per la riconciliazione. E da ultimo ricordo che nei primi tre giorni della Settimana Santa ci sarà l’adorazione dalle 9.00 del mattino alle 18.00 di sera.

Raccomando a tutti, se e come possibile, la partecipazione al triduo. Poi si fa come si può.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web