Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Guardare al Natale in tempo di crisi

Scritto il 18 Novembre 2012 08:00 da Don Gianni Antoniazzi

È già iniziata ormai la frenetica attività commerciale in vista del Natale. In tempo di crisi abbiamo l’occasione per prendere le distanze dalla mentalità dello spreco.

L’attuale situazione economica può essere un’occasione felice per scoprire un uso migliore dei beni materiali e per andare alla radice del Natale che ci sta davanti. Vivere in sobrietà sarebbe un segno di giustizia prima ancora che di virtù (mons. Tettamanzi). È la capacità di accontentarsi di quanto si ha e di non sprecare. È anche un modo di vivere che distingue le necessità autentiche da quelle false, evita gli eccessi, sa dare il giusto peso alle cose e alle persone. Significa accettare un limite, sapere che tutto ciò che la mia possibilità tecnica ed economica mi consente di ottenere, non sempre deve entrare in mio possesso. Sobrietà é anche riconoscere il legame con le generazioni che ci hanno preceduto e con quelle che verranno. Ci prepariamo a contemplare un bambino nato nell’essenzialità totale. Quale migliore occasione per creare in noi un clima di sobrietà?

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web