Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Tentazioni da evitare

Inserito il 30 Ottobre 2014 alle ore 12:37 da Don Gianni Antoniazzi

Durante il Sinodo sulla famiglia, Papa Francesco ha chiesto ai padri sinodali di evitare alcune tentazioni. Valgono so-prattutto per chi deve prendere decisioni, ma  anche per tutti.

Quando il Papa ha parlato al Sinodo della famiglia ha chiesto di evitare alcune curiose tentazioni.

Valgono per tutti. C’è la tentazione del “rigore ostile”, propria dei tradizionalisti, che confidano nelle proprie idee e si chiudono alla novità di Dio. Non riguarda solo la gente di “una certa età”, ma è diffusa anche fra i più giovani. Per contro c’è il “buonismo distruttivo”: approvare tutto e fasciare ogni ferita, senza però curarla. é atteggiamento dei timorosi, dei “progressisti e liberalisti”.

Terzo: c’è la tentazione di trasformare le “pietre in pane” per rompere i lunghi digiuni della vita, ma anche di trasformare il “pane in pietre” per poi scagliarle sui “peccatori”.

C’è l’inganno degli “smemorati” che abbandonano la strada del passato con la pretesa di nuove scorciatoie meno faticose. E c’è la tentazione della “lingua minuziosa”, di chi parla a lungo senza in realtà dir nulla.

Se l’articolo è troppo sintetico, in Internet si trova tutto. Chi fra noi ha il dovere di educare e di prendere decisioni provi a rifletterci.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web