Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Speravo qualcosa in più

Inserito il 22 Giugno 2016 alle ore 18:00 da Don Gianni Antoniazzi

Sabato scorso, in Basilica a San Marco, c’è stata l’ordinazione sacerdotale di don Davide Rioda che per molto tempo, gratuitamente e con passione, ha prestato servizio in questa comunità

Sabato scorso, alle ore 10.00 in San Marco, Davide Rioda è diventato prete insieme ad altri 3 compagni di classe. Per molti mesi, con passione, ha prestato servizio in questa parrocchia mentre adesso, da un anno circa e per tutta l’estate ancora, offrirà il suo servizio a Santo Stefano di Caorle. La liturgia di ordinazione è stata solenne… e alquanto lunga. Lo ammetto. Tuttavia chi ha conosciuto don Davide avrà compreso l’importanza di quel momento nel quale egli ha consacrato l’esistenza a Dio.

Da tempo su “lettera aperta” avevamo annunciato questo appuntamento prezioso. E tuttavia, devo essere sincero, i posti a sedere in Basilica erano tutti occupati, ma ho visto poca gente di Carpenedo. Così pure alla prima Messa che don Davide ha celebrato in via Rielta, dove non c’era il pienone dei nostri. La gente è pronta a chiedere, ma dimentica rapidamente quel che ha ricevuto. La gratitudine, per un credente, è nel cuore stesso della fede: un cristiano che non sa ringraziare è uno che ha dimenticato la lingua di Dio (papa Francesco).

don Gianni

ATTENZIONE – Domenica 11 settembre, alle ore 12.00, don Davide Rioda verrà a celebrare la sua prima S. Messa in questa parrocchia, qui a Carpenedo. Chiedo a tutti di tenersi liberi e di partecipare.

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web