Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Uno spirito di uguaglianza

Inserito il 24 Maggio 2017 alle ore 18:50 da Don Gianni Antoniazzi

La solennità di Pentecoste, con la Pasqua, fonda il cammino di fede cristiana. Per questo la parrocchia propone con passione e insistenza la Veglia dello Spirito

So che sabato 3 giugno l’attenzione di molti andrà alla partita di Champions League fra la Juventus e il Real Madrid. Inizierà alle 20.45: neanche farlo apposta, in sincronia esatta con la Veglia di Pentecoste che celebreremo in parrocchia.

La chiamiamo Veglia ma è la solenne celebrazione dell’Eucaristia (valida anche per la domenica) nella quale Dio per noi rinnova il Dono per eccellenza, quello del suo Spirito, cioè della Sua Vita, per renderci poco per volta uomini nuovi, conformi al Cristo Salvatore.

Per questo Dono che ci rigenera Cristo è morto. In questo Dono la Pasqua raggiunge il suo compimento. Ciascuno di noi l’ha ricevuto e può ancora domandarlo al Signore. Ci rende partecipi tutti allo stesso modo di doni straordinari senza i quali nessuno di noi sarebbe quello che è.

Perciò sabato sera la proposta è di lasciare da parte il mondo col codazzo delle sue celebrazioni e dei suoi santuari: rinunciamo pure alla partita in diretta e celebriamo la Pentecoste, noi che siamo del Cristo. Il Signore a noi può dare molto più che una vittoria di pallone.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web