Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Il calore di Papa Francesco

Inserito il 14 Agosto 2018 alle ore 17:28 da Don Gianni Antoniazzi

Sabato 11 e domenica 12 agosto, il Papa ha incontrato i giovani italiani a Roma. Vi ha partecipato anche un gruppo di 6 ragazzi della parrocchia. Il calore umano è stato superiore a quello del clima

I giovani della parrocchia che sono stati a Roma sono rientrati contenti. Venerdì pomeriggio erano scesi in treno nella capitale; sabato sera hanno incontrato papa Francesco al Circo Massimo; durante la notte hanno vegliato in adorazione visitando alcune chiese aperte con questo scopo; il mattino di domenica, in piazza San Pietro, hanno partecipato alla liturgia col Santo Padre e, subito dopo, hanno fatto ritorno a casa.

I giornali e le televisioni hanno riportato alcune parole centrali rivolte ai giovani. Celebre la frase “siate pellegrini sulla strada dei vostri sogni, rischiate”; oppure “è buono non fare il male ma è male non fare il bene”. I testi completi sono in internet.

Molti notiziari hanno sottolineato il caldo torrido durante gli incontri, soprattutto in piazza San Pietro. Ma bisogna sottolineare anche il calore umano di Papa Francesco: subisce continui attacchi nei social o sui media, anche in seno alla Chiesa alcuni rifiutano le sue aperture, eppure parla sempre con grande serenità, il tono di voce è quello di un padre buono o, meglio, di un nonno saggio. Ha forza: stacca gli occhi dal testo e propone dialoghi spontanei. Lui che domanda ai giovani di saper rischiare, per primo si mette in gioco. Sembra uscire da sé e consegnarsi disarmato nelle mani dei suoi uditori. Quanto abbiamo da imparare, a tutti i livelli, cominciando dalla Chiesa.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web