Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Grazie Presidente!

Scritto il 4 Gennaio 2019 01:23 da Don Gianni Antoniazzi

Il Capo dello Stato Mattarella suggerisce di togliere le “tasse sulla bontà” ed elogia il lavoro del volontariato che supplisce alle lacune del settore pubblico. Salvini & Di Maio applaudono, ma non si capisce perché.

Nel saluto di fine anno alla Nazione, il Presidente Sergio Mattarella ha ringraziato le “realtà del Terzo Settore e del no-profit che rappresentano una rete preziosa di solidarietà”. Ha aggiunto: “Si tratta di realtà che hanno ben chiara la pari dignità di ogni persona e che meritano maggiore sostegno da parte delle Istituzioni, anche perché, sovente, suppliscono a lacune o a ritardi dello Stato negli interventi in aiuto dei più deboli, degli emarginati, di anziani soli, di famiglie in difficoltà, di senzatetto. Anche per questo vanno evitate tasse sulla bontà”.

Le affermazioni del Presidente smentiscono in modo diretto le decisioni del Senato e del Parlamento sul Terzo Settore. Infatti, nella legge di bilancio 2019, già promulgata, viene raddoppiata l’Ires (imposta sul reddito delle società) per gli enti no-profit.

Non si capisce dunque come possano esultare i due vicepremier per l’affermazione del Presidente. Delle due l’una: o sono io una rapa che non capisce il linguaggio moderno, e chiedo scusa ai lettori, o ci troviamo nella pericolosa situazione di politici limitati che non riconoscono i dati più elementari della realtà.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web