Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Torniamo a far festa

Scritto il 14 Giugno 2019 08:49 da Don Gianni Antoniazzi

Da mercoledì 19 a lunedì 24 giugno ci sarà la sagra in parrocchia. Invitiamo a partecipare i parrocchiani e i cittadini con amici e parenti. È una bella occasione per ritrovarsi e conoscersi: vi aspettiamo numerosi

Il calendario dei prossimi giorni ci offre due appuntamenti ugualmente preziosi, anche se di natura diversa. Mercoledì 19 giugno inizierà la sagra e sabato 22 giugno è in programma l’ordinazione sacerdotale di don Gianpiero Giromella, che celebrerà qui la sua prima Messa il giorno dopo, domenica 23, alle 10:30.

Qui è necessario spendere due righe sul primo appuntamento, mentre è meglio lasciare spazio al secondo la settimana prossima.

La sagra, vista solo come occasione per mangiare e giocare, sarebbe un appuntamento senza grande valore. Ci sono ben altre situazioni in cui lo si può fare anche con più divertimento. L’obiettivo della sagra non sta nel livello culinario o ludico. C’è ben di più: la speranza di riuscire a costruire fra noi quei legami umani che possono sostenere un territorio, renderlo più vivo e familiare, a rinsaldare i nostri vincoli di fraternità.

La sagra diventa un’occasione quasi sacra. Chi fa da mangiare non sta cucinando della carne, ma sta servendo al bene del territorio e sta edificando per il Signore una comunità ricca. Chi organizza giochi o manifestazioni non fa il giullare per i piccoli e i giovani, ma cerca di insegnare che la letizia è la carta vincente per condurre il grande gioco della vita.

Grazie, dunque, ai volontari che tanto fanno per Carpenedo. Grazie a chi verrà alla sagra. Grazie a chi porta gente e ci sostiene anche con un’offerta, che sarà devoluta per le spese del patronato.

L’appuntamento è per tutte le sere a partire dalle 18.30. Portate pazienza per eventuali intoppi: sono cambiati tutti gli spazi e ci vorrà un tempo di rodaggio per ingranare al meglio.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web