Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Il patriarca in parrocchia

Inserito il 29 Gennaio 2020 alle ore 18:27 da Don Gianni Antoniazzi

Questa domenica, 2 febbraio, per la terza volta il patriarca Francesco viene in visita nella nostra comunità. Celebra la Messa delle 12. Non è frequente la presenza del nostro Vescovo: cogliamo tutti questa occasione

Il nostro Signore Gesù ci parla attraverso la Scrittura divina, ma anche mediante la nostra storia personale, la voce dei poveri, il creato, la comunità cristiana e la parola della Chiesa. La strada maestra è il Vangelo: quel testo resta il “metro” col quale misurare ogni nostra scelta e ogni nostro pensiero.

Preziosa è quindi anche la voce del Vescovo che, soprattutto durante la liturgia, si rivolge al suo popolo indicando Gesù, unico Pastore del gregge. Noi accogliamo con fede il Vescovo in mezzo a noi e nella sua presenza comprendiamo che c’è l’occasione per incontrare il volto del Signore.

Ogni tanto capita di trovare nella Bibbia una pagina faticosa, che ci interpella in modo particolare. Verrebbe la tentazione di saltarla. Se siamo onesti, però, capiamo proprio che quelle parole possono darci modo di crescere, più di ciò che già troviamo consono al nostro pensiero.

Lo stesso avviene coi fratelli: in ciascuno c’è il volto di Dio e per mezzo di loro il Signore ha qualche cosa da offrirci. Certo, non corrispondono mai alle nostre attese: si può vivere gli uni accanto agli altri soltanto a condizione di perdonarci a vicenda, ogni giorno 70 volte 7. Così avviene anche coi preti, i vescovi e il Papa.

Se vogliamo crescere nella fede è importante accostarsi con pazienza, affetto, disponibilità reciproca e comprenderci gli uni gli altri per scorgere in ciascuno la ricchezza del volto di Gesù. Con questo spirito, grati al Signore, accogliamo il Patriarca in parrocchia e facciamo festa.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web