Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Buona Pasqua!

Inserito il 12 Aprile 2020 alle ore 00:00 da Don Gianni Antoniazzi

Il dono della vita oltre la morte è l’unica gioia vera e duratura. Gli auguri di Pasqua non riguardano però soltanto i cristiani, ma ogni persona: l’amore umano, se dona tutto, ha con sé il seme della Risurrezione

Il mattino di Pasqua Maria Maddalena restò a piangere presso il Sepolcro. Le apparve un uomo che lei confuse col giardiniere: la tomba, dunque, si trovava in un giardino. Gesù la chiamò per nome: “Maria”; allora ella si voltò e riconobbe il Risorto. Nella scrittura il “giardino” e il “nome” indicano la vita quotidiana nella sua pienezza. Genesi, con linguaggio simbolico, dice che ogni persona nasce per stare in un “giardino”; il nome, in ebraico, indica e spiega la natura di ciascuno. La Risurrezione di Gesù entra dunque nell’ambiente umano e avvolge ogni persona. Non è una questione per soli cristiani. Gesù Risorto, la sua Pasqua, avvolge la vita di ciascuno e trasforma ogni sepolcro in un giardino. Questo è il senso del nostro augurio: buona Pasqua.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web