Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Settimana Santa in famiglia

Inserito il 1 Aprile 2020 alle ore 15:54 da Don Gianni Antoniazzi

I nostri gruppi parrocchiali si incontrano spesso grazie ai moderni strumenti digitali. Domenica scorsa, 29 marzo, il gruppo sposi “Aquila e Priscilla” ha coinvolto nell’incontro anche don Giorgio Scatto di Marango. Ho ascoltato di persona una riflessione che egli ha proposto per tutti: “Sembra che la Chiesa” – diceva – “sia quello che fa il Papa, i vescovi e il prete mentre i laici guardano. Ma nessuno è spettatore. C’è un battesimo che tutti abbiamo ricevuto. C’è uno Spirito Santo in noi. La nostra fede dice che la famiglia è la prima Chiesa, quella domestica. La Chiesa vera non è in televisione, ma nelle case, dove bisogna curare la preghiera e leggere la Scrittura”. Don Giorgio aggiungeva: “C’è una vera celebrazione eucaristica che si fa in famiglia [quando si dona il proprio corpo e il proprio sangue per gli altri, aggiungo io]. In queste settimane abbiamo l’occasione per dire che la Chiesa è il “popolo” di Dio, insieme al quale c’è anche il prete, il vescovo e il Papa. Ma il soggetto è il popolo. Non perdiamo quest’occasione”. Mi sono registrato bene queste parole e le ho scritte qui fedelmente.

Nei prossimi giorni c’è la Settimana Santa. Soprattutto nel Triduo si rinnova per noi la morte e risurrezione. Le celebrazioni saranno alla televisione e si rischia un protagonismo clericale coi cristiani spettatori. La salvezza è delle famiglie, dei nostri malati che sono soli in ospedale. Gesù è morto e risorto anche per il meno visibile fra noi.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web