Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Oltre la soglia del tempo

Inserito il 28 Ottobre 2020 alle ore 16:30 da Don Gianni Antoniazzi

In questa domenica i cristiani celebrano con gioia la festa dei Santi e domani, lunedì 2 novembre, ci sarà la memoria dei defunti. È il compimento della Pasqua e della Pentecoste, eventi per la nostra salvezza

Nei primi due giorni di novembre la chiesa ci invita a contemplare due realtà: i fratelli “santi” che, per grazia del Padre, hanno raggiunto la pienezza della loro persona; insieme a questo dono ci sarà poi la preghiera per i defunti in genere, perché Dio possa far breccia col suo amore anche nel cuore di chi attende la piena realizzazione di sé. In ogni caso rifletteremo sul mistero della morte, esclusa dalla scena presente. Per chi ha fede, essa non è un dramma ma il passo verso il compimento.

Certo, quando una persona ci lascia soffriamo per il distacco. Ella però non viene meno. La Pasqua ci garantisce che oltre la tomba c’è la risurrezione. La Pentecoste pone nelle nostre mani lo Spirito del Risorto, seme della vita in Dio.

Nascondere la morte dal nostro sguardo non ci aiuta a trovare serenità e pace; al rovescio, trasforma le scelte quotidiane in illusioni, perché ogni progetto solo umano è come l’erba del campo che sarà falciata. La prospettiva del Vangelo, invece, non illude, è ragionevole, dà una speranza certa e indirizza la vita su valori duraturi.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web