Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Solo l’amore ci cambia

Inserito il 19 Agosto 2021 alle ore 16:57 da Don Gianni Antoniazzi

Non se ne abbiano a male storici e sociologi: chi scrive non ha competenze in materia. Visti i fatti dell’Afghanistan, da prete di trincea, esprimo alcune opinioni personali, senza pretese scientifiche.

Cosa fa cambiare davvero la storia umana? I testi di storia descrivono gli imperi, i governi, le leggi, le guerre, gli eventi economici e scientifici. Le grandi svolte sociali vengono descritte con le categorie della “rivoluzione”. Per cambiare il corso della vita umana sembra dunque decisivo controllare la ricchezza, il potere, il diritto…

Gli eventi dell’Afghanistan ci mostrano però una realtà diversa. Per 20 anni l’occidente ha occupato quella terra. Vi ha portato eserciti e speso ingenti capitali. Ha dialogato con alcuni mediatori locali, non ha ascoltato il popolo. Cos’è cambiato nella cultura della gente? Poco o niente. Appena ritirati i soldati, tutto è ritornato come prima.

Certo: l’analisi sarebbe più elaborata. Tuttavia, risulta chiaro che il potere e la ricchezza operano in superficie. Intervengono dall’esterno, secondo criteri di interesse. Per giungere invece ad un cambiamento, la gente deve sentirsi amata. La culla del cambiamento non è la politica, l’economia o la potenza militare ma la famiglia: quello è l’ambiente dove l’amore si esprime.

Si cambia un Paese a condizione di esserne innamorati e disposti anche a dare la vita. Cristo l’ha fatto con noi. Altre scorciatoie sono senza via d’uscita. Lo storico non sarà del tutto d’accordo. La storia chiede documenti e l’amore non genera prove. I testi di storia raccolgono fatti eclatanti, non hanno gli strumenti per cogliere la crescita lenta di una società umana.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web