Il blog di Carpenedo

Il blog di Carpenedo
La vita della Comunità parrocchiale dei Ss. Gervasio e Protasio di Carpenedo

Contributi equivoci

Inserito il 17 Febbraio 2022 alle ore 13:03 da Don Gianni Antoniazzi

Il presidente Draghi ci tiene a distinguere il debito “buono” da quello “nocivo”. Eppure, il nostro governo mantiene contributi che non sempre incoraggiano la crescita e lo sviluppo della struttura sociale

Comincerei con un fatto, perché sia chiaro quello che avviene intorno a noi. Una realtà molto seria del nostro territorio sta cercando un aiuto per la cucina. Si tratta di lavorare nelle ore del pranzo e della cena. Non si tratta di un mestiere “trascendente”: bisogna sistemare i piatti, le pentole, riordinare la cucina, pulire e disinfettare i dispositivi e il pavimento. Non è richiesto un particolare titolo di studio. Talvolta potrebbe capitare l’occasione di cucinare alcune semplici pietanze. Niente di difficile. Il lavoro offre anche la possibilità, se la persona ne fosse capace, di fare una “carriera” più che decorosa. Si tratta di mostrare costanza, interesse, puntualità… insomma, le doti necessarie per vivere.

Succede che nessuna fra le persone interpellate, anche attraverso le strade ufficiali, ha accettato questa proposta. Poco per volta si capisce che tutti trovano più conveniente stare a casa e percepire il reddito di cittadinanza. Il guadagno, anche sul piano del tempo e della comodità, risulta evidente.

Cosa si può pensare dunque di questo contributo governativo che in alcuni casi favorisce la pigrizia, riduce il senso di responsabilità, impoverisce la struttura sociale del territorio, contrasta decisamente con l’idea di persona suggerita dal Vangelo?

Spero che queste righe non vengano in alcun modo lette secondo precomprensioni di partito. Semplicemente sarebbe ora e tempo di distinguere: altra cosa è dare un sostegno per favorire la vita, farla crescere, svilupparla. Altra cosa è far morire la responsabilità e l’impegno di gente con valori già fragili.

don Gianni

Lascia una replica

 Nome

 Mail (non viene resa nota)

 Sito web